Architetti

La mancanza di giunti, fughe e commenti conferisce alle pavimentazioni in resina (eccetto quelle a film) l'aspetto monolitico caratterizzato da fascino ed eleganza e che fornisce, altresì, l'illusione di un ambiente più grande, e grazie alla realizzazione artigianale è possibile realizzare qualsiasi tipo di colore il Cliente richieda.
Con le resine a basso spessore ri rende possibile realizzare pavimenti con spessori contenuti (a partire da 0,1 mm a seconda della tipologia del supporto e dell'effetto desiderato) potendo cosi intervenire in quegli ambienti dove le altezze utili non devono essere ridotte e dove sia impossibile o difficoltoso modificare le altezze delle soglie.
La sovrapposizione, con esclusione del parquet, può essere applicata su tutti i tipi di pavimenti esistenti con spessori che possono variare a seconda del tipo di supporto e di effetto desiderato da 0,1 mm fino a 10 mm. La sovrapposizione è fondamentale in tutti quegli ambienti in cui per svariati motivi non possa essere fatto eccessivo rumore e sporco, andando ad eliminare totalmente la fase di demolizione e rimozione della vecchia pavimentazione.
Le resine impiegate per la realizzazione dei pavimenti hanno la necessaria elasticità ed un'ottima trasmittanza termica. Queste caratteristiche le rendono idonee alla posa su pavimento riscaldato.
Resistenze meccaniche all'usura, al graffio, ed all'urto varia a seconda del tipo di pavimento richiesto. Indicativamente può essere paragonato ad un pavimento in parquet di ottima resistenza, mentre le Resistenze chimiche su specifica richiesta del Cliente possono essere risolte applicando delle finiture altamente resistenti alle aggressioni chimiche che varieranno di volta in volta a seconda della sostanza con la quale la pavimentazione dovrà venire a contatto.
La maggior parte delle resine rientra nella Classe 1 ("ignifuga"). 
A motivo della struttura molecolare estremamente chiusa, le pavimentazioni in resina possono inoltre essere considerate idrorepellenti ed oleorepellenti purché in buono stato di conservazione. Restano escluse quelle traspiranti che, al contrario, hanno una struttura molecolare volutamente aperta per permettere il passaggio del vapore acqueo.
Al termine della lavorazione la resina è completamente atossica, e data la mancanza di giunti, fughe o commenti i pavimenti risultano estremamente facili da pulire e quindi garantiscono un elevato standard igienico. La pulizia non richiede particolari accortezze. Tuttavia consigliamo l'utilizzo di un pulitore appositamente formulato o per evitare possibili danni alle superfici. Non sono adatti né detergenti estremamente aggressivi o abrasivi né a base di solventi.
Nonostante le resine siano lisce godono di un ottimo grip che, su specifica richiesta del Cliente, può essere accentuato creando vere e proprie superfici antisdrucciolo.
Negli ambienti umidi tutte le resine possono essere applicate a condizione che il massetto non sia soggetto a fenomeni di umidità di risalita. Nell'eventualità che si presenti questo tipo di problema, grazie alla costante ricerca di prodotti innovativi sul mercato, AIRE Pavimentazioni è in grado di fornire speciali cicli a base di resine traspiranti applicabili anche su massetti soggetti ad umidità di risalita.
Per finire grazie all'estrema adattabilità del prodotto si possono creare magnifici rivestimenti in resina sia di pareti che di oggetti di vario tipo.

 


F.A.Q. Caratteristiche Prezzi

 


Pavimenti e pareti

bagni box e piatti doccia


Restauro e manutenzione legno

Manutenzione serramenti

 

Contatti | Terms of Use | Disclaimer | Privacy